Lue respinge lassalto sovranista, ora la commissione

Lue respinge lassalto sovranista, ora la commissione

Gontec srl - Via Q. Il racconto degli italiani liberati. La vedova Failla: Il cordoglio di Mattarella non ha valore. La settimana scorsa c stato un confronto duro tra Roma e Bruxelles perch una prima versione della lettera auspicava misure devastanti di rigore: pi tasse. La sensazione che alla fine ci sar un compromesso, un aggiustamento del bilancio di pochi miliardi, forse copribili senza incrementi di tasse.

Ma loccasione impone di segnalare due carenze che mantengono incerta la capacit della politica economica italiana di sostenere la ripresa. La prima la mancanza di una funzione europea anticrisi che sospenda temporaneamente le regole standard per permettere alle nazioni di violarle, entro limiti, per riequilibrare la loro economia. In realt lUe riconosce le situazioni di crisi, ma lo fa ammettendo misure insufficienti di reazione. Prova ne che in un momento di rallentamento della crescita globale ed europea, complicata dalla deflazione nellEurozona, la Commissione richiama gli Stati al rispetto dei parametri normali come se crisi e turbolenze non esistessero.

Leconomia italiana, come altre, inserita in questa gabbia restrittiva rester comunque strozzata e ci non ha senso.

Il governo, infatti, da tempo chiede flessibilit. Ma ci vorrebbe ben di pi, appunto un meccanismo anticrisi, per permettere a nazioni nei guai di uscirne con mezzi, per lo pi stimolazioni in deficit, che ora la Ue vieta. Il secondo gap riguarda lincapacit del governo italiano di attuare credibili riduzioni del debito e del deficit, fatto che rende lItalia classificabile come nazione a rischio, con meno forza negoziale e perfino ricattabile. Da un lato, comprensibile la prudenza nel tagliare la spesa pubblica per non aumentare limpatto su uneconomia in ripresa incerta.

Dallaltro, c parecchio spazio tecnico per tagli intelligenti, che per non sono attuati per paura di dissensi o per inefficienza. C poi un ampio spazio inesplorato per operazioni patrimonio pubblico contro debito. Poich improbabile migliorare le capacit anticrisi dellUe, il governo italiano dovr essere pi determinato nel tagliare la spesa e nel ridurre il debito, considerando che ogni ritardo coster tanti poveri in pi. Hanno subito violenze psicologiche e fisiche Gino Pollicardo e Filippo Calcagno, i due tecnici italiani tenuti in ostaggio in Libia per quasi otto mesi.

Lo hanno raccontato agli inquirenti dopo il rientro a Roma. In questi. I due sarebbero riusciti a liberarsi da soli venerd scorso. Agli inquirenti hanno raccontato che mercoled i carcerieri hanno prelevato Salvatore Failla e Fausto Piano. La vedova Failla: Liberati col sangue di mio marito: il cordoglio di Mattarella non ha valore.Descubra todo lo que Scribd tiene para ofrecer, incluyendo libros y audiolibros de importantes editoriales.

Spedizione in abbonamento postale Roma, conto corrente postale n. Anno CLIV n.

La.gazzetta.dello.sport.31.10.11

Obama vara nuove misure contro funzionari russi e il Cremlino risponde con provvedimenti analoghi. Guerra di sanzioni. La decisione della Corte costituzionale rimescola le carte. Invalidate le elezioni in Thailandia. Fulmine a ciel sereno. Thailandia, dove stamane la Cor. Per mesi, i partiti di opposizione. Governo, Thaksin Shinawatra, in. No delle donne mozambicane al matrimonio riparatore.

La manifestazione a Maputo Ansa. Alcune centinaia di donne mozambicane hanno mani- festato ieri nella capitale Maputo per chiedere la soppressione dal fu- turo codice penale, sul quale si ap- presta a decidere il Parlamento, di un controverso articolo di legge, tuttora vigente, che permette agli autori di violenza sessuale di sfug.

In Mozambico, come in altri Paesi, infatti, le famiglie spesso obbligano le ragazze a spo- sare il loro violentatore. Le manifestazioni di piazza si so. Proprio questa prova di forza aveva innescato la miccia della protesta, che da mesi coinvolge la capitale. In precedenza, un ricorso. La decisione. E a conferma di una situazione.Il movimento unitario stato un rilevante e indiscutibile movimento rivo- luzionario che contribu in maniera determinate a mettere in crisi lintero assetto europeo che il Congresso di Vienna del aveva ricostituito dopo la dbcle napoleonica.

La carboneria, poi la massoneria, prima nei moti del e 21, poi in quelli deltentarono di rivendicare nuovi spazi di libert politica, sociale, economica, istituzionale: la crociana religione della libert Benedetto Croceche prende sempre di pi il posto delle religioni tradizionali in primis il cattolicesimo, fortemente legato ai poteri costituiti nel binomio del trono e altare, fondamento della Restaurazione.

In tutto il vecchio continente esplodono cos manifestazioni e ribellioni, moti e rivolte finalizzate al riconoscimento da parte dei sovrani della concessione di Statu- ti, un complesso di norme giuridiche costituzionali finalizzate a vincolare e garantire il rapporto tra sovrano e sudditi. Con il dunque si passa dalla pace della Santa Alleanza alla rivoluzione europea dei popoli Luigi Sal- vatorellidi ampio respiro continentale e sostenuta dai movimenti patriottici e nazionali di ispirazione liberale e democratica, ancora una volta irradiata da Parigi.

Ferrari risponde al Cer: "Ecco i veri motivi della rottura con l'Ue"

Emergono anche modelli di rivoluzione legalitaria: lAssemblea di Francoforte in Germania, la rivoluzione costituzionale condotta nel regno dUngheria, la Repubblica Romana. Svanita la soluzione rivoluzionaria, rima- nevano in campo gli esiti moderati per le grandi questioni nazionali: o di compromesso con il potere in cambio di unautonomia quasi assoluta, lim- pero dAustria diventa nel impero austro-ungaricoo dellunificazione intorno a nuclei statali il regno di Prussia e il regno di Sardegna pi moderni e avanzati, capaci di mobilitare a favore della propria espansione un movi- 4 Il RIsoRgImento e leuRopa.

Questultimo modello, sebbene avrebbe avuto realizzazioni diverse in Germania unificazione alla Prussia con il mantenimento delle altre istituzioni e autonomie locali e in Italia annessio- ne tout court al regno sabaudosarebbe comunque stato il modello ideale per le giovani nazioni emergenti dei Balcani come il Montenegro e la Serbia, aspiranti a divenire centri per laggregazione dei popoli slavi meridionali, o la Romania del vecchio regno, che diventa Grande Romania soprattutto con lannessione della Transilvania ungherese, nonch della Bucovina austriaca e della Bessarabia russa.

Per tutti questi elementi il Risorgimento rimane un grande movimento libertario e liberale, modello per altre regioni dEuropa: gli attori nazionali di questo complesso panorama internazionale sembrano capa- ci di far valere i propri processi di risorgimento nazionale e di proporsi, sullesempio del Risorgimento italiano, dalla seconda met del XIX secolo fino alla prima guerra mondiale, come i principali fattori di disgregazione dei grandi imperi plurinazionali.

Lunificazione nazionale avviene su ispirazione democratico-mazziniana, realizzata da volontari-garibaldini con esiti moderato-cavouriani. Nella Peni- sola i risvegliatori ottocenteschi della nazione risorgimentale, gli attori e i protagonisti sono dunque numerosi: dal profeta dellUnit italiana e dellalta missione spirituale della nazione, Mazzini, al generale Garibaldi, punto di riferimento non soltanto per i patrioti italiani ma per tutti i popoli dellEuropa centro-orientale che invocano e ottengono lintervento dei suoi uomini.

Una fase storica di grande importanza, dunque, non soltanto per la Penisola, ma per lintero continente che vide nellUnificazione italiana un notevole elemento di destabilizazazione dellobsoleto ordine europeo e il compimento di unimportante tappa nel processo di liberazione dei popoli Tamborra. Matteo Paesano 5 Limpegno della SISM M antenendo fede allimpegno assunto nella Societ Italiana di Storia Militare ha collaborato anche nel al secondo dei tre con- vegni nazionali indetti dalla Commissione Italiana di Storia Militare presso il Centro Alti Studi della Difesa nel quadro delle celebrazioni per il anni- versario dellUnit dItalia per commemorare gli eventi politico-militari dele facendone oggetto non di mera rievocazione patriottica, ma di studio critico.

La nostra collaborazione, consistita nella consulenza scientifica prestata dal prof. Mariano Gabriele per lorganizzazione dei tre convegni e nella par- tecipazione di numerosi nostri Soci, testimonia il nostro concreto e determi- nante sostegno di cittadini e di studiosi alle attivit culturali del Ministero della Difesa.

Se il fu lanno di Cavour e dellindipendenza, il fu lanno di Garibaldi e dellunit, proclamata nel Le sue vittorie - il Volturno e Castelfidardo - furono riportate non sullo straniero, ma sugli ultimi due anti- chi stati italiani, costretti dalla logica delle istituzioni a tentare una impossibi- le resistenza contro lunit, voluta dalla storia, dai nuovi equilibri europei e, soprattutto, dagli stessi siciliani, napoletani e romani.

Ma lincontro di Teano tra il re di Sardegna e il dittatore delle Due Sicilie fu il simbolo di una unit duplice, non solo geografica tra lItalia Settentrionale e lItalia Meridionale, ma anche politica tra lItalia monarchica e lItalia democratica. Meditando su questo simbolo della nostra identit nazionale, Noi, cittadini della Repubblica ed orgogliosi di esserlo, cediamo rispettosi la parola al primo Re dItalia, le cui spoglie riposano nel Pantheon e il cui monumento ospita il sacello del Milite Ignoto: Signori Senatori!

Signori Deputati! Libera ed unita quasi tutta, per mirabile aiuto della Divina Provvidenza, per la concorde volont dei Popoli, e per lo splendido valore degli eserciti, litalia confida nella virt e nella sapienza vostra.

Come Presidente del Centro Alti Studi per la Difesa, sono particolarmente onorato di poter ospitare, ancora una volta, i lavori di questo convegno. Il tema proposto contiene, a mio avviso, due con- cetti fondamentali e stimolanti. In primo luogo, il carattere europeo dei principi ed ideali alla base del pro- cesso risorgimentale nazionale. Le dinamiche che hanno dato luogo ai primi moti rivoluzionari e alle guerre dindipendenza, trovano una continuit con le vicende dellultimo secolo, quando si ritorna a parlare di secondo risorgi- mento tanto a livello nazionale che europeo.

E sufficiente ricordare la costruzione delle prime concrete comunit europee a partire dagli anni 50 del secolo scorso, che hanno posto le basi della creazione dellunione europea, fino al trattato di Lisbona ratificato lanno scorso.

Il filo conduttore sempre rappresentato dagli stessi ideali fondamentali, maturati ed assimilati nella sensibilit morale e nella cultura istituzionale del popolo italiano come degli altri popoli europei. In secondo luogo, il ruolo determinante degli attori che lo hanno guidato, mossi dalla loro personale determinazione e coraggio.Ero bloccato negli Usa. Bruxelles ha il mio piano anti Covid". Le dimissioni di Mauro Ferrari dalla presidenza del Cer Consiglio europeo della Ricercarese note con una lettera pubblicahanno scatenato la replica di Bruxelles.

Alle dimissioni presentate da Ferrari, la Commissione e il consiglio scientifico del Cer hanno affermato che lo stesso consiglio gli aveva chiesto di dimettersi il 27 marzo. Come spiega al Corriere della Serail professore sostiene di aver ricevuto " solo telefonate di alcuni componenti del consiglio, mai documenti. Certo, quando mi sono dimesso sapevo che c' era scontentezza. A me hanno detto che c'era scontento che avessi assunto l'iniziativa di incoraggiare la ricerca sul Covid, e le iniziative che avevo intrapreso su richiesta diretta della presidente Ursula von der Leyen ".

E sono stato remunerato solo per i giorni in cui ho lavorato per il Cer: ogni mese ho mandato un resoconto soggetto ad approvazione. I membri del consiglio scientifico sanno tutto questo fin dall'inizio ".

Sulle assenze Ferrari punta il dito contro la versione del Cer: " Non dicono che sono bloccato negli Stati Uniti dagli inizi di marzo. Prima mi hanno tenuto in quarantena in Colorado. Quando poi sono stato lasciato andare, ormai l' Europa aveva bloccato i voli dagli Stati Uniti.

Non capisco in cosa lo smart working dal Texas sarebbe diverso da quello dal soggiorno di casa a Bruxelles ". A questo punto Ferrari cita espressamente von der Leyen : " Ho ricevuto una richiesta personale, diretta e scritta da Ursula von der Leyen di proporre un piano di intervento sul Covid Ci ho lavorato a lungo.

Infine von der Leyen mi ha chiesto di presentarlo a un suo team. Italiano, mmm Condividi: Commenti: 4. Unione europea Ue. Non sono consentiti commenti che contengano termini violenti, discriminatori o che contravvengano alle elementari regole di netiquette. Qui le norme di comportamento per esteso. Info e Login. Calendario eventi. IVA Ora verranno fuori gli italiani e i servi. E anche della competenza pensiamo a Savona. Le Monde Avanti cosi'. Denunciamo tutti i lacche' mondialisti, a partire dal Foglio.

Sono traditori asserviti al nemico, e usufruiscono di laute prebende per sparare boiate col pallottoliere. E' per me incomprensibilestrano. Come quello del contro Berlusconi. Un attentato che potrebbe partire con la bocciatura del DEF in sede europea, per poi scatenare una tempesta finanziaria che potrebbe costringere il premier Conte alle dimissioni.

Altri fronti, purtroppo, non ce ne sono. Rapporti economici in primo piano, con la firma di una quindicina di accordi a dispetto delle sanzionie poi le questioni internazionali, Libia in testa, e Siria, Iran, Ucraina. Forse OT ma Anche privatamente Trattasi di cifre tipo K Viva l'Italia - Avanti tutta governo Conte!

Dio salvi i popoli europei : Viva Salvini, viva Orabn, viva il gruppo di Viesegrad! Anonimo delle 21,46 Il fatto che il premier Conte sia ora in Russia rende evidente che il Governo aveva un piano B, e che lo sta portando avanti con determinazione. Questi accordi, infatti, aprono una profonda crepa nel potere politico degli uomini che gestiscono attualmente l'UE, e che hanno iniziato a sentire sempre meno stabile questo loro potere.

Merkel docet. E le ultime elezioni in Italia sono state molto chiare. Preghiamo S. Ogni scelta, a parer mio, ha due risvolti conservazione del capitale o arricchimento spericolato difficile trovare tra i vari esperti chi consigli onestamente che spesso diventa impoverimento immediato.

Importante col mattone che sia ben situato e ben servito, cioe di utilizzo e realizzo veloce al bisogno.Descubra todo lo que Scribd tiene para ofrecer, incluyendo libros y audiolibros de importantes editoriales. Kate Winslet ha scelto il Telegraph, quotidia- no di Londra, per lanciare la sua crociata: Con Emma Thompson e Rachel Weisz ab- biamo fondato la Lega britannica contro la chirurgia plastica, ha dichiarato.

Aperture per a tutte le proposte miglio- rative della manovra. Intanto arriva la protesta dei Comuni che annunciano una manifesta- zione a Milano per il 29 agosto contro i tagli. Spunta per una viaduscitacontro le cancellazio- ni: si salverebbero i microcentri che non hanno vicini sotto i mille abitanti. Il Pdl tratta con la Lega unaltrastrettasulle pensioni.

Spunta una deroga per salvare i piccoli centri Pensioni, verso unaltra stretta Morgan Stanley taglia le stime della crescita mondiale. Male bancari e industriali. Petrolio a picco, loro su valori record Borse, panico da recessione LEuropa brucia miliardi, il peggior crollo dal Le indignate richieste di dimissioni rivol- te ieri al siriano Bashar al Assad da parte degli Stati Uniti e dellUnione Europea e da un comunicato congiunto di Cameron, Merkel e Sarkozy e gli italiani?

C ome si governa una societ sen- za pi crescita? Una societ che verosimilmente non avr pi crescita nel senso e nella misura in cui gli economisti e i politici l'hanno intesa sino a ieri? La classe politica dirigente eu- ropea non sembra essere in grado di rispondere a que- sta domanda cruciale. Non lo neppure la clas- se politica tedesca verso la quale in questi giorni si ri- volgono tante aspettative. La cancelliera Angela Me- rkel oggi il politico pi in vista e pi citato in Europa e in Occidente.

Ma temo che sia sopravvalutata. Innanzi- tutto ha un ristretto spazio di manovra politica interna, dovendo fare i conti con un elettorato inquieto, ripiega- to su se stesso, e con un par- tito che la guarda con cre- scente preoccupazione. Ma la Merkel rischia di essere sopravvalutata anche a mo- tivo della limitatezza del suo orizzonte e della sua vi- sione politica che rimane schiettamente conservatri- ce, sia pure nel senso nobile della tradizionale democra- zia cristiana tedesca.

Kate Winslet: fondo il partito antibotox O ggi il ventesimo an- niversario del golpe con il quale nellago- sto del un gruppo di conservatori sovietici cer- c, senza riuscirci, di fer- mare le riforme di Mikhail Gorbaciov, il padre della pe- restroika e della glasnost.

AllEuropacostanomiliardi di eurodi capitalizzazione. PiazzaAffari, dasola, nebrucia Ora ci risiamo: il terremoto tornato ad ab- battersi sui mercati finanzia- ri, e di nuovo incombe lo spet- tro di una recessione: la crisi non finita, tuttaltro.

Nella giornata di ieri le Borse europee hanno brucia- to la bellezza di miliardi di euro, 20 soltanto a Milano, mettendo a segno il crollo peggiore da due anni e mezzo a questa parte.

Sembra si sia avverato lincubo pi temuto da economisti, analisti e ope- ratori: il double dip, ovvero il doppio tuffo nella recessio- ne. Si pensava di averla supe- rata, si sono festeggiati i pri- mi segnali di ripresa e riecco ci qua.

In- somma, la parola dordine fuggire da tutti i mercati. Nuovorecordper loro Ne ha tratto vantaggio il be- ne rifugio per eccellenza. Loro ha nuovamente aggior- nato il record storico segnan- do a New York quotazioni a 1.

Ecco come parla un vero sovranista in tv...

A contribuire alla pessima giornata ci hanno pensato poi i dati sulleconomia americana: le attese non dicevano nulla di buoni, ma la realt ha supera- to anche le previsioni pi nere. Gli Usainaffanno Il primo dato sullandamento dellindustria americana in agosto, insomma, non lascia spazio per sperare bene.

Van- no peggio del previsto anche la crescita delle richieste di sussidi di disoccupazione, e gli indicatori sui indicatori sui prezzi. Chiaro a questo punto che quando in Europa appe- na cominciato il pomeriggio Wall Street apre immediata- mente in negativo, e cade a ruota libera mentre le piazze europee sono ormai in profon- do rosso.

Negli Usa, la fuga dei mercati, tra le altre cose ab- batte il rendimento dei titoli del Tesoro, sceso ai minimi de- gli ultimi settanta anni. Il carico decisi- vo ce lhanno messo due fun- zionari della Fed: il capo della sede di Dallas ha detto che non compito della banca centrale Usa intervenire a difesa degli investitori, il suo collega di Phi- ladelphia ha stigmatizzato limpegno del governatore Ben Bernanke a mantenere i tassi dinteresse a livelli prossi- mi allo zero fino al Pesano le previsio di Gol- dman Sachs sulle vendite di auto in Europa nel nega- tive e i timori sulla riduzione della quota di mercato del gruppo italiano in Brasile.

Ma la giornata nera per tutti: i titoli in positivo so- no pochissimi, mentre tutto in rosso il paniere Ftse Mib che racchiude i 40 gioielli di Piazza Affari. Le banche europee spaventanolAmerica L a tempesta sulla Borsa non ha atteso la campanella.Cerca nel blog.

A suo tempo, lavorando nel servizio pubblico, mi sono occupato di affari legati a truffe finanziarie e riciclaggio di denaro sporco. In questo caso potrebbe essere scoperta la rete finanziaria. In tutti i paesi le indagini giudiziarie in ogni modo sono legate alla politica estera di questi stati. Vorrei credere che queste affermazioni non siano reali, e il figlio del presidente della Turchia non sia coinvolto in truffe finanziarie.

Ma, purtroppo, per quanto conosco la situazione in Turchia, hanno prove schiaccianti che dicono il contrario. Il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov ha avuto oggi una conversazione telefonica con il segretario di stato americano John Kerry.

Lo riferisce il ministero degli Esteri russo in una nota diffusa oggi. Non usa mezzi termini quell'ignorante di: Tzipi Livni, ministro della Giustizia che Netanyahu ha licenziato giustamente. Per entrambe le parti questa decisione comporta un rischio. Ma con il presidente Putin siamo riusciti a sviluppare relazioni confidenziali. Io mi fido ciecamente di lui. Maria Zakharova ha definito l'azione pianificata dai parlamentari "sconfinata ipocrisia" e "buffonata politica", che sfocia nella messa in scena dello sciopero della fame.

Il portavoce del ministero degli Esteri russo ha invitato i deputati a stimolare l'indagine sull'omicidio dei giornalisti, invece di "comportarsi come scimmie", se loro credono davvero all'innocenza della Savchenko. Sui temi della sicurezza Israele non si spacca: al contrario, si compatta. Bibi vuole dare una testa alla pancia del paese. Abbiamo lavorato tutti insieme alla risoluzione a fine anno, siamo tutti uniti per la sua realizzazione, e il sostegno deve essere fatto per la sua attuazione" ha dichiarato Power, citata da RIA Novosti.

VOI siete tutti testimoni: lol. Dato che la Natura per caso, senza laboratorio, avrebbe fatto la vita biologica DNA, partendo da elementi minerali, e, al contraio, noi non non riusciamo ancora a farla, questa vita biologica in laboratorio intenzionalmente!

Fanno i matti per salvare la vostra vita! Poi, tutte le religioni, e tutti i Governi del mondo, anche insieme alla Chiesa Cattolica andranno tutti a puttane! Lo scrive oggi il quotidiano The Hindu. Il presidente ucraino, Petro Poroshenko, e il vice presidente americano, Joe Biden, hanno discusso del conflitto nel Donbass, in una conversazione telefonica e "hanno coordinato i loro sforzi per continuare a premere sulla Russia allo scopo di mettere in atto gli accordi di Minsk": lo riferisce la presidenza ucraina.

Erano voci che circolavano ancora prima delle elezioni 7 giugno, il cui esito sembrava incerto, infatti poi si sono concluse con la mancata vittoria dell'AKP. Era possibile ipotizzare che si stesse per preparare il terreno per una fuga. Adesso in questa fase mi sembra fantascienza. Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, Erdogan ha costruito il "monopolio della menzogna" — Mi sembra difficile ipotizzare che Erdogan possa a breve perdere il potere ed essere costretto a fuggire all'estero.

Anzi, al contrario, oggi si pensa che la Turchia possa tornare alle urne entro la fine dell'anno. Il retroscena politico mi sembra un po' debole. Prima del 7 giugno ci poteva stare, adesso non credo. Queste inchieste non porteranno a nulla di concreto, visto il loro aspetto politico? L'Italia e la Turchia hanno importanti interessi commerciali.

Qui in Turchia ci sono centinaia di aziende italiane che fanno cose importanti, come il terzo ponte sul Bosforo. Arabia Saudita discute i dettagli e la data dell'invio delle truppe in Siria. E' stato riferito che Riyadh prevede di inviare in Siria diverse migliaia di militari e che l'operazione potrebbe essere effettuata in coordinamento con la Turchia. A partire dallo scorso ottobre il dicastero della diplomazia UE guidato dal commissario Federica Mogherini pubblica ogni settimana un rapporto sulle "campagne di disinformazione" di Mosca.

In Europa sicuri: Germania nel mirino della campagna di disinformazione del Cremlino.


Comments

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *